Rubano merce ad un corriere: intercettati e arrestati in via Plebiscito

I carabinieri di Librino hanno arrestato i catanesi Giovanni Scavone del 1981 e Giovanni Sciuto del 1991

I carabinieri di Librino hanno arrestato i catanesi Giovanni Scavone del 1981 e Giovanni Sciuto del 1991, ritenuti responsabili di furto aggravato in concorso.

I due, a bordo di una Skoda Fabia, seguendo un furgone di una ditta di trasporti di Motta Sant’Anastasia fino al centro commerciale “Porte di Catania”, hanno atteso che l’autista scendesse dal mezzo per effettuare le consegne, per poi forzarne il portellone laterale, rubare parte della merce, caricarla in auto e fuggire via. Gli addetti alla sicurezza del centro commerciale, vedendo quando accaduto mediante le telecamere di sorveglianza hanno dato l’allarme, consentendo alla centrale operativa del comando provinciale di piazza Verga di attivare le pattuglie impegnate nel controllo del territorio, tra le quali quella di Librino che ha intercettato e bloccato i malviventi nei pressi di via Plebiscito. La refurtiva, del valore di circa 2.000 euro, è stata recuperata e restituita all’avente diritto, mentre gli arrestati sono stati relegati agli arresti domiciliari, così come disposto dal giudice in sede di giudizio per direttissima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

Torna su
CataniaToday è in caricamento