Rubano salma da cimitero e chiedono riscatto, indagini in corso

Per restituire il feretro, è stato chiesto all'uomo un riscatto di 50 mila euro. La vittima ha denunciato il tentativo di estorsione ai carabinieri della compagnia di Acireale, che hanno avviato le indagini

Sequestro bara con riscatto: è avvenuto sabato scorso nel cimitero di Aci Catena. Ignoti hanno rubato dalla cappella di famiglia di un imprenditore in pensione la salma della sorella, deceduta nel 1997.

Per restituire il feretro, è stato chiesto all'uomo un riscatto di 50.000 euro. La vittima ha denunciato il tentativo di estorsione ai carabinieri della compagnia di Acireale, che hanno avviato le indagini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia: maxi confisca da 31 milioni a Guglielmino, il "re" dei supermercati

  • Coronavirus, morto l'avvocato Ferlito: per lui era stato lanciato un appello ai donatori di plasma

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

Torna su
CataniaToday è in caricamento