Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Polemica su vendita azioni dell'aeroporto di Catania, interviene Crocetta

L'assemblea dei soci di Sac Spa ha scelto infatti di non proseguire il percorso di quotazione della società in Borsa

“I rappresentanti della Regione Asi – Irsap, Camere di Commercio, i commissari dei comuni, hanno bocciato il tentativo di vendere le azioni dell'aeroporto di Catania ai privati, senza procedere come è più giusto e trasparente, ad una asta pubblica per la gestione dello scalo". E' quanto reso noto dal presidente della Regione Rosario Crocetta. L’assemblea dei soci di Sac Spa ha scelto infatti di non proseguire il percorso di quotazione della società in Borsa. Era stato avviato allo scopo di reperire risorse finanziare ed affrontare il piano d’investimenti necessario per rispettare il piano di concessione quarantennale rilasciata dall’Enac.

"Qualcuno aveva voluto ipotizzare - continua polemicamente Crocetta - che la Regione non procedesse addirittura all'insediamento degli organi di rappresentanza delle Camere di Commercio e all'accorpamento delle stesse, per favorire un "OPA" sull'aeroporto. Dopo un punto di chiarezza e persino di onore su questa battaglia, adesso è possibile unificare le Camere di commercio e legittimamente avviare la costituzione degli organi. In tanti dovrebbero chiedere scusa".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Polemica su vendita azioni dell'aeroporto di Catania, interviene Crocetta

CataniaToday è in caricamento