Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dal Burkina Faso a Catania per fare impresa con le bici: la "scalata" di Salam

La video intervista

 

E' una vita tutta in salita quella di Abdul Salam Ouedrago. Ma in questo caso, come sanno i ciclisti, la scalata è sia sinonimo di fatica che di soddisfazione personale. Nato in Burkina Faso, ha cominciato da piccolissimo a correre con la bici e "smanettare" sui telai, grazie anche ad un vicino di casa che era anche il tecnico della nazionale. Passione che presto è diventata un lavoro.

Salam passa ore in bottega e diventa prima un meccanico di biciclette e poi un atleta di tutto rispetto, vincendo gare locali ed internazionali. Agli inizi del 2000 la sua bravura lo porta in Svizzera con l'Unione Ciclismo Internazionale. Durante una vacanza con un amico si innamora di Catania e la fortuna e la sua competenza gli fanno subito trovare un lavoro presso un negozio specializzato della zona. Dopo quindici anni ha deciso di mettersi in proprio e ci ha raccontato la sua storia presso il negozio "Atelier des vélos" di via Mario Sangiorgi 20, aperto da soli due mesi.

Potrebbe Interessarti

Torna su
CataniaToday è in caricamento