Ragazzi delle scuole catanesi sul palco per il concorso "Salviamo la Terra"

Alle scuole andranno premia in denaro per interventi in favore di alunni appartenenti a famiglie in condizioni di disagio socio-economico

“Salviamo la Terra” è il titolo del concorso teatrale per le scuole promosso dall'amministrazione comunale che  mercoledì 23 maggio, alle 9.30 porterà sul palco della sala Verga di via Fava, in collaborazione con il Teatro Stabile, gli studenti vincitori per la premiazione e la replica delle rappresentazioni prime classificate. Il concorso è stato realizzato nell'ambito delle azioni previste dal protocollo sottoscritto con il Teatro Stabile di Catania per la valorizzazione della cultura teatrale nelle scuole. L'obiettivo è stimolare le capacità espressivo-creative degli alunni e sensibilizzare al rispetto e alla tutela dell'ambiente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le attività, coordinate dall'ufficio Scuola dell'obbligo e attività parascolastiche della Pubblica Istruzione, sono state articolate all'interno di due sezioni, primaria e secondaria di primo grado, che prevedevano la produzione e la messa in scena di un copione su tematiche ambientali. Le scuole che si sono aggiudicate il gradino più alto del podio sono la Giuffrida, per la sezione primaria, e la Malerba per la sezione secondaria di primo grado. Seconde e terze classificate le scuole Musco e San Giorgio per la primaria, e Coppola e Dusmet/Doria per la secondaria di primo grado. I lavori teatrali sono stati valutati da una commissione composta da docenti e registi teatrali sulla base di criteri quali la peculiarità, i contenuti educativi, la creatività e il coinvolgimento di alunni diversamente abili, di alunni stranieri e, inoltre, delle famiglie. Alle scuole andranno premia in denaro per interventi in favore di alunni appartenenti a famiglie in condizioni di disagio socio-economico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Reati fiscali, coinvolti nomi della cordata interessata al Calcio Catania: gli arrestati

  • Scoperto traffico di auto rubate: 5 in manette

  • Per ripicca contro il compagno butta il suo cane dal quarto piano: denunciata

  • Coronavirus, l'aggiornamento dei contagi a Catania e in Sicilia al 10 luglio 2020

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, auto contro tir: morta una donna, grave il figlio

  • Abitazioni minacciate dalle fiamme a Motta Sant'Anastasia

Torna su
CataniaToday è in caricamento