Cronaca

Salvini a Catania: "Cara di Mineo va chiuso. Crocetta peggio del peggio"

Il leader della Lega ha fatto il punto sui principali temi della politica nazionale, ma anche sulle vicende di natura politica e sui fatti di cronaca che hanno interessato da vicino la Sicilia

E' un fiume in piena il leader della Lega Matteo Salvini in visita a Catania. Il suo è un programma fitto. Alle ore 12,00, ha preso parte ad una conferenza stampa nei locali della segreteria provinciale “Noi con Salvini”, in via Orto Limoni. Il leader della Lega ha così fatto il punto sui principali temi della politica nazionale, ma anche sulle vicende di natura politica e sui fatti di cronaca che hanno interessato da vicino la Sicilia. 

salvini 2-2-2

CARA DI MINEO - ''Il Cara di Mineo va chiuso, raso al suolo, sigillato. Chi ha diritto ad essere accolto può rimanere qua, gli altri vanno rispediti tutti a casa loro. C'è qualcuno che si sta arricchendo. Vediamo chi ha la testa più dura. Fino a che non verrà chiuso io ci tornerò''. Lo ha detto il leader della Lega Matteo Salvini incontrando i giornalisti a Catania prima di una visita nel Cara di Mineo. Durante la sua visita in Sicilia Salvini prende parte a Palagonia alla funzione religiosa in suffragio dei coniugi Vincenzo Solano e Mercedes Ibanez, uccisi un anno fa nella loro villetta. Per l' omicidio è indagato un 18enne ivoriano ospite del Centro di accoglienza. ''Ieri - ha a proseguito Salvini - era l'anniversario della morte di Libero Grassi, che é un esempio per tutta Italia. Oggi é l'anniversario dell'uccisione di due innocenti da parte dell'ennesimo finto profugo, peraltro ospitato nel Centro accoglienza di Mineo''.

SALVINI SPARA A ZERO SU CROCETTA - VIDEO

RICANDIDATURA DI CROCETTA - "Crocetta si può anche ricandidare ma saranno i cittadini a doverlo eleggere. Credo che sbagliare sia umano, perseverare sarebbe diabolico. Crocetta é il peggio del peggio'', ha dichiarato Salvini. ''Renzi ormai è arrivato alla fine. Alle elezioni regionali siciliane noi ci saremo con candidature nostre senza andare a rimorchio di nessuno, men che meno di qualcuno che rappresenta il Centrodestra vecchio, riciclato e indagato. Non faccio nomi e cognomi. Guardiamo avanti. Ci sono tanti siciliani che vogliono guardare avanti, non vogliono riesumare vecchi arnesi del passato''. ha poi detto. ''Noi ci saremo - ha aggiunto - e facciamo appello a tutti i siciliani che sono stufi dei Crocetta o dei riciclati di turno, per darci una mano. La nostra non é una toccata e fuga''.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salvini a Catania: "Cara di Mineo va chiuso. Crocetta peggio del peggio"

CataniaToday è in caricamento