Salvini al Cara di Mineo: "Chi è al Governo è un imbecille"

"Se ogni volta che vengo devo parlare di morti, di feriti, di incidenti e di immigrazione è perché chi è al governo è un imbecille. Lo ha detto il leader della Lega. Salvini ha anche incontrato le figlie della coppia, Emanuela e Rosa, insieme ai due generi all'interno della parrocchia della Madonna di Trapani nella chiesa di San Sebastiano

"Se ogni volta che vengo devo parlare di morti, di feriti, di incidenti e di immigrazione è perché chi è al governo è un imbecille. Sono loro che governano, coloro che governano devono risolvere i problemi". Lo ha detto il leader della Lega, Matteo Salvini, in visita al Cara di Mineo.

Gli immigrati all'interno del Cara di Mineo "sono 3042. La comunità più rappresentata è quella nigeriana - ha dichiarato Salvini - Bisogna accogliere chi scappa davvero dalla guerra ma non possiamo pensare di svuotare tutta l'Asia e l'Africa in Europa per fare il business di qualcuno, che ci guardagna e ci specula".

"Bisogna aiutare l'Africa là, spendendo là i tre miliardi che stiamo spendendo qui, aiutandoli a crescere. Da me si dice che bisogna dare la canna da pesca non il pesce", ha detto ancora Salvini, sottolineando: "Mi spiace che da queste parti Renzi e Alfano non si facciano mai vedere".

"Il Cara è solo un business per qualcuno, merce di scambio elettorale. Detto in parole povere qualcuno ci guadagna i soldi e i voti. Il problema di queste e di altre strutture e' delle politiche migratorie". Si tratta di "velocizzare le procedure di identificazione dei veri profughi, espellendo tutti quelli che profughi non sono. E di bloccare gli sbarchi. Oggi ne stanno sbarcando altre centinaia in Sicilia e Calabria".

E poi: "Siamo uomini, siamo donne dobbiamo accogliere veramente chi scappa dalla guerra, ma non possiamo svuotare l'Asia e l'Africa pensando di accogliere in Italia e in Europa per fare il business di chi ci guadagna e ci specula. A chi scappa dalla fame e dalla poverta', li' si aiuta a crescere li', si da' la canna da pesca non il pesce".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Salvini ha poi incontrato i parenti di Vincenzo Solano, 68 anni, e Mercedes Ibanez, 70 anni, la coppia uccisa a Palagonia per cui è stato fermato un migrante del Cara di Mineo, che dista 15 chilometri. Salvini ha incontrato le figlie della coppia, Emanuela e Rosa, insieme ai due generi all'interno della parrocchia della Madonna di Trapani nella chiesa di San Sebastiano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Incidente sulla Palermo-Catania, illeso il cantante neomelodico De Martino: morto un 60enne

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, scontro tra un furgone e una Porsche: un morto e due feriti

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento