menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Salvini e la notte trascorsa al Cara di Mineo: "Spesa di oltre 100 mila euro al giorno, pagano gli italiani"

"Buongiorno dal più grande Centro per Immigrati d'Europa, in Sicilia! Stanotte 3.300 ospiti più uno, che ha dormito in branda e si è appena fatto la doccia". Lo scrive su Facebook Matteo Salvini

"Buongiorno dal più grande Centro per Immigrati d'Europa, in Sicilia! Stanotte 3.300 ospiti più uno, che ha dormito in branda e si è appena fatto la doccia". Lo scrive su Facebook Matteo Salvini dopo avere trascorso la notte al Cara di Mineo. "Alle mie spalle il sole che sorge, una delle villette che prima erano affittate ai soldati americani e adesso sono offerte agli immigrati africani, e una moschea gonfiabile a loro disposizione - scrive - Spesa di oltre 100.000 euro al giorno, pagano gli italiani".

"3.300 ospiti, di cui ben 14 siriani, per una spesa di 29 euro a testa, 100.000 euro al mese", continua Salvini che definisce il Cara di Mineo "un centro commerciale di carne umana, che non integra nessuno", e dove "ho osservato abusi di vario tipo: si vendono televisori a schermo piatto, stereo, telefonini, scarpe nuove, pantaloni, ma soprattutto quello che contesto e' che questa sia integrazione. Sono centomila euro al giorno, spesi male per gente che non scappa dalla guerra".

Subito dopo è arrivato a Catania per prendere parte ad una conferenza organizzata dalla segreteria "Noi con Salvini" in via Orto Limoni e ha fatto il punto sulla situazione migranti.

"Ieri era la festa del lavoro. Gli ospiti del Cara di Mineo questa mattina, nella migliore delle ipotesi escono e vanno a fare qualche lavoro in nero, nella peggiore vanno a delinquere. Zuccaro dice quello che dice il direttore generale di Frontex. L'immigrazione clandestina ha fruttato alla malavita 6 miliardi di euro. L'immigrazione rende più della droga. Ci sono 3 Ong che battono bandiera tedesca che si sono rifiutate di essere udite dal parlamento italiano, se non hai niente da nascondere non scappi".

"Chi intende toccare Zuccaro dovrà fare i conti prima con me e poi con migliaia di italiani. Il procuratore di Catania, uomo coraggioso, ha sollevato una questione troppo importante. A lui faccio i migliori auguri, ed ha il sostegno mio e di migliaia di persone".

"Ong? Ci aspettiamo i primi arresti. C'è qualcuno che non fa volontariato, ma fa soldi sulla pelle di questi disgraziati. C'è qualcuno al soldo degli scafisti, c'é qualcuno che sta facendo pulizia etnica sia in Africa che in Italia. Aspettiamo i primi arresti e i primi sequestri di imbarcazioni. Un Paese serio comincia a sequestrare delle imbarcazioni. Purtroppo al Governo abbiamo gente poco seria".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Utenze

Rettifica della bolletta luce e gas: come richiederla

social

Forno a microonde: quali cibi non cucinare al suo interno

Alimentazione

Aglio: tipologie, proprietà e benefici

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento