Martedì, 21 Settembre 2021
Cronaca

Salvini fa tappa a Torre del Grifo e posa con la maglia del Calcio Catania

Il leader leghista, con l'assessore comunale Fabio Cantarella, ha fatto visita al centro sportivo e poi si è diretto alla volta del porto di Catania

Prosegue il tour di avvicinamento al processo di Matteo Salvini. Domani alle 9,30 si terrà l'udienza sul caso Gregoretti e sarà anche l'ultima giornata della kermesse del Carroccio nella Nuova Dogana. Il leader leghista ha fatto una visita a Torre del Grifo Village, accompagnato dall'assessore comunale Fabio Cantarella: "E' una delle più grandi strutture del suo genere in Europa - ha detto Salvini - centro di allenamento del Catania Calcio e luogo di aggregazione per tante attività sportive e tanti giovani, un valore aggiunto per tutto il Catanese e una bella realtà su cui investire".

Salvini ha posato con una maglia rossoazzurra e la foto ha attirato svariati commenti sui social, divisi tra i supporter del "capitano" e i contestatori. A questo proposito ci sarà anche il movimento "La Sicilia non si Lega" domani in piazza a manifestare contro Matteo Salvini. Il gruppo, che su Facebook raccoglie circa 50 mila iscritti siciliani manifesterà in piazza Trento, alle 10.

"L'intento - ha spiegato la rappresentante catanese del gruppo Loretta Nicolosi - è quello di manifestare in modo pacifico contro chi, come Salvini, fa della discriminazione e dell'odio uno strumento politico. Vogliamo dimostrare, ancora una volta, che qui la Lega non guadagnerà mai terreno politico. Ci ritroviamo in una Catania blindata per questioni di sicurezza grazie a Salvini, Meloni e Berlusconi, che hanno chiamato all'appello tutti i loro sostenitori, rischiando di creare uno scontro tra tifoserie. La questione per noi è molto piu' seria: saremo in piazza per ricordargli che i temi sociali non sono oggetto su cui speculare politicamente per accaparrarsi voti. L'immigrazione, il disagio sociale, sono temi che necessitano azioni concrete".

 "Purtroppo per lui - ha concluso Nicolosi - la Sicilia non dimentica gli anni di insulti che ci ha riservato. I siciliani non si fanno di certo incantare da quattro slogan messi in piedi dal Capitano per tentare di salvarsi la pelle. E' per questo motivo che domani scenderemo in piazza: per ricordare che la Sicilia non appoggia le sue politiche d'odio e lo riconosce solo in quanto approfittatore politico". In serata Salvini, accompagnato da un numeroso dispiegamento di forze dell'ordine, terrà un'intervista con Maria Giovanna Maglie e chiuderà così la giornata di eventi della kermesse della Lega al porto. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salvini fa tappa a Torre del Grifo e posa con la maglia del Calcio Catania

CataniaToday è in caricamento