Controlli a “San Berillo”: denunciati due gambiani e un algerino

Denunciati due gambiani per spaccio di droga e un algerino per resistenza, violenza e minacce aggravate a Pubblico ufficiale

Controlli serrati nel vecchio quartiere “San Berillo”: denunciati due gambiani per spaccio di droga e un algerino per resistenza, violenza e minacce aggravate a Pubblico ufficiale. La squadra volanti ha denunciato, in stato di libertà, N.L. (classe 99) e C.S. (classe 2000), entrambi di nazionalità gambiana e senza fissa dimora per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e C.H. (classe ’84) per il reato di resistenza, violenza e minacce aggravate a Pubblico ufficiale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nella mattinata di ieri intorno alle 11.00, agenti delle volanti, in via Pistone, nel vecchio quartiere “San Berillo”, hanno notato su strada alcuni soggetti che alla vista degli agenti si sono dati alla fuga. In particolare è stato inseguito e bloccato un giovane soggetto extracomunitario N.L., il quale, sottoposto a perquisizione personale, è stato trovato in possesso di 7 dosi già suddivise oltre ad un involucro in cellophane contenente sostanza stupefacente del tipo marijuana per un peso complessivo lordo di grammi 19 ed una somma di denaro, sicuro provento dell’attività di spaccio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Palermo-Catania, illeso il cantante neomelodico De Martino: morto un 60enne

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, scontro tra un furgone e una Porsche: un morto e due feriti

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Aumento esponenziale dei casi di Coronavirus, Randazzo è zona rossa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento