San Berillo, ladri rubano quadro di valore e vandalizzano presepe

Ignoti ladri hanno rubato, proprio di fronte il Museoreba, il quadro "Supplica" realizzato dall'artista Ninni Pagano, una pregiata opera, olio su tela misure 2 metri x 1,40 metri, che era stato sistemato all'ingresso del presepe

Brutta sorpresa stamani per i volontari del Museoreba di San Berillo che insieme ad altre associazioni di base che collaborano con il Comune per progetti di riqualificazione urbana, hanno curato le installazioni artistiche del presepe realizzato con materiali di riciclo e sistemato dentro un rudere tra le vie Carro e Buda

Ignoti ladri hanno rubato, proprio di fronte il Museoreba, il quadro “Supplica” realizzato dall'artista Ninni Pagano, una pregiata opera, olio su tela misure 2 metri x 1,40 metri, che era stato sistemato all’ingresso del presepe. Gli autori del gesto, inoltre, hanno compiuto alcuni gesti vandalici nell’area del presepe, tra gli altri staccando il cuore di legno dalla statua raffigurante San Giuseppe e togliendo i fiori che erano stati sistemati accanto alla Madonna. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’architetto Renato Basile per conto del Museoreba ha immediato denunziato il grave gesto alla Polizia di Stato. Dal canto suo l’assessore Salvo di Salvo ha avuto rassicurazioni dai volontari che, immediatamente dopo i rilievi delle forze dell’Ordine il presepe verrà ripristinato e già da domani riaperto al pubblico: “L’architetto Basile -ha detto Di Salvo- mi ha garantito che quest’azione non fermerà l'impulso creativo e i progetti degli artisti che fanno parte del Museoreba e delle altre associazioni. Un gesto incivile che va respinto e condannato con ogni forza e che ovviamente non ferma la nostra azione di Trasparenza e Partecipazione nel segno della legalità che portiamo avanti anche in un quartiere molto particolare come il vecchio San Berillo”.
Lo scorso 12 dicembre il pres

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Incidente sulla Palermo-Catania, illeso il cantante neomelodico De Martino: morto un 60enne

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, scontro tra un furgone e una Porsche: un morto e due feriti

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento