San Berillo vecchio: controlli a tappeto delle forze dell'ordine

Sono state identificate 19 persone e controllati 139 veicoli, anche con l’ausilio di moderni strumenti tecnologici a disposizione delle Forze dell’Ordine. Controlli anche nei bar e nei locali

Continua l’azione delle Forze dell’Ordine all’interno del quartiere San Berillo Vecchio. In concomitanza con un’attività di censimento degli immobili della zona, curata dalla Polizia Locale, nella mattinata di ieri il Questore Alberto Francini ha predisposto un’incisiva azione di controllo di tutta l’area, coordinata dal “Commissariato Centrale”.

Alle operazioni hanno preso parte equipaggi del reparto a cavallo e della squadra cinofili della Questura, squadre del Reparto Mobile ed equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine Sicilia Orientale, equipaggi dei carabinieri e della guardia di finanza. Sono state identificate 19 persone e controllati 139 veicoli, anche con l’ausilio di moderni strumenti tecnologici a disposizione delle Forze dell’Ordine; sono state elevate 49 contravvenzioni al codice della strada, con particolare attenzione alla circolazione dei veicoli sprovvisti di assicurazione R.C.A., all’uso del telefono durante la guida e al mancato uso del casco.

Le sanzioni comminate ammontano a un valore di 17.586,00 euro. La Finanza ha, inoltre, controllato diversi esercizi commerciali, contestando ulteriori sanzioni, per un totale di 4.500,00 euro per mancata emissione di scontrino fiscale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

Torna su
CataniaToday è in caricamento