Rissa a San Berillo vecchio, denunciato un cittadino gambiano

Arrivati sul posto i poliziotti hanno soccorso un ventenne gambiano che aveva numerose ferite da arma da taglio

Foto archivio

Gli agenti delle volanti sono intervenuti a San Berillo Vecchio, per una segnalazione di rissa. Arrivati sul posto i poliziotti hanno soccorso un ventenne gambiano, pregiudicato per reati in materia di stupefacenti, vittima di aggressione,  che aveva numerose ferite da arma da taglio. A seguito delle immediate indagini, gli agenti sono riusciti a rintracciare l’aggressore K.Y. anch’egli del Gambia, 34enne , presso il suo domicilio. L’uomo pertanto è stato denunciato per il reato di lesioni personali aggravate.

A seguito della perquisizione effettuata presso l’abitazione dell’autore del reato, sono stati trovatii 4 telefoni cellulari di probabile provenienza furtiva. Sulla base di quanto emerso, gli agenti ritengono che alla base possa esservi un regolamento di conti attinente al racket della droga che nel rione San Berillo è gestito dai gambiani.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

Torna su
CataniaToday è in caricamento