Spacciatore arrestato l’ultimo dell’anno a San Cristoforo

I carabinieri del nucleo radiomobile di Catania hanno arrestato Larmin Danso, 23enne, originario del Gambia, senza fissa dimora, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti

I carabinieri del nucleo radiomobile di Catania hanno arrestato Larmin Danso, 23enne, originario del Gambia, senza fissa dimora, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. La mattina dell’ultimo dell’anno, una gazzella, durante un servizio di controllo del territorio nel popolare quartiere San Cristoforo, ha notato il giovane in via Di Prima cedere delle bustine ad occasionali avventori, ricevendo in cambio un corrispettivo in denaro.

Immediatamente intervenuti i militari hanno bloccato il 23enne trovandolo in possesso di una bustina di cellophane contenente 3 grammi di marijuana e la somma in contante di 20 euro, ritenuta provento dell’attività di spaccio, che sono stati sequestrati. L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato trattenuto in una camera di sicurezza dell’arma in attesa di essere giudicato con rito direttissimo, come disposto dall’Autorità giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia: maxi confisca da 31 milioni a Guglielmino, il "re" dei supermercati

  • Coronavirus, morto l'avvocato Ferlito: per lui era stato lanciato un appello ai donatori di plasma

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

Torna su
CataniaToday è in caricamento