Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca

San Cristoforo, “cocaina” per oltre 150 mila euro: arrestato il figlio di un noto boss

L’uomo, in casa con la nonna, vistosi scoperto ha tentato disperatamente di disfarsi della droga gettandola attraverso le grate della finestra, ma di fatto consegnandola nelle mani dei carabinieri rimasti in strada

I carabinieri hanno arrestato un catanese di 33 anni, incensurato, poiché ritenuto responsabile di detenzione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti. Il nucleo operativo di piazza Dante, la scorsa notte, dopo aver cinturato la zona, ha bussato alla porta di un’abitazione di via Naumachia, residenza della nonna materna dell’arrestato.

L’uomo, in casa con la nonna, vistosi scoperto ha tentato disperatamente di disfarsi della droga gettandola attraverso le grate della finestra, ma di fatto consegnandola nelle mani dei carabinieri rimasti in strada.

La droga recuperata, posta sotto sequestro, è composta da 6 involucri in cellophane contenenti “cocaina” in pietra, per un peso complessivo di circa 1.400 grammi, che posta in commercio avrebbe potuto produrre dei ricavi superiori ai 150 mila euro. L’arrestato, assolte le formalità di rito, è stato associato al carcere di Catania piazza Lanza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Cristoforo, “cocaina” per oltre 150 mila euro: arrestato il figlio di un noto boss

CataniaToday è in caricamento