San Cristoforo: marito e moglie spacciavano in casa, arrestati

Lui operatore ecologico, lei casalinga. All'interno del loro appartamento confezionavo la cocaina che serviva ad approvvigionare le piazze del quartiere

Nel pomeriggio di ieri, la squadra di P.G. del Commissariato di P.S. San Cristoforo ha portato a termine una operazione antidroga nell’ambito dell’omonimo quartiere, dove il fenomeno dello spaccio di cocaina è sempre più fiorente.

A cadere nella trappola degli agenti i coniugi S.L. di anni 54 e S.Z. di anni 52. Lui operatore ecologico, lei casalinga, due persone al di sopra di ogni sospetto che all’interno del loro appartamento confezionavo la cocaina che serviva ad approvvigionare le piazze del quartiere.     

Gli agenti effettuavano l’arresto presso l’abitazione della coppia, ove mentre alcuni agenti bussavano alla porta, i due cercavano di disfarsi dello stupefacente gettandolo da una finestra verso un cortile interno dove però si era già posizionato un agente prevedendo quanto effettivamente accaduto.

Dopo aver sfondato la porta d’ingresso gli agenti si trovavano  di fronte i due coniugi stupiti per quanto stava accadendo. La cocaina sequestrata, 600 gr., consisteva in 950 dosi già confezionati e 200 gr. in pietra; veniva, inoltre recuperato il bilancino di precisione di cui avevano provato a disfarsi lanciandolo dalla finestra.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

Torna su
CataniaToday è in caricamento