San Cristoforo, pusher minorenne arrestato dai Falchi

Aveva con sé 12 grammi di cocaina. Ha tentato di fuggire ma è stato bloccato

I Falchi della squadra mobile hanno fermato a San Cristoforo un minorenne, accusato di spaccio. E' finito in manette dopo aver tentato la fuga: alla vista degli agenti, mentre era a bordo del suo scooter, ha cercato in tutti i modi di evitare il controllo ma è stato bkloccato da una ulteriore pattuglia della polizia. 

Il sospetto degli agenti è risultato fondato in quanto, negli indumenti intimi del minore, è stato rinvenuto un involucro contenente circa 12 grammi di cocaina “in pietra”. Il giovane è stato, quindi, arrestatio e accompagnato in un centro di prima accoglienza. Nell'ambito di ulteriori controlli nella zona un uomo è stato indagato per spaccio e sono stati sequestrati ulteriori 7 grammi di cocaina e 30 grammi di marijuana nonché materiale per confezionare e pesare lo stupefacente e alcune centinaia di euro in contanti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

Torna su
CataniaToday è in caricamento