San Cristoforo, nascondevano un fucile con un panno: tre arresti

I carabinieri, durante un normale servizio di perlustrazione nel quartiere San Cristoforo, hanno notato uno dei ragazzi uscire con atteggiamento guardingo dalla propria abitazione in compagnia di altri due giovani e con in braccio un oggetto nascosto

I carabinieri hanno arrestato un pregiudicato 18enne, S.M., già sottoposto  agli arresti domiciliari, un 19enne G.P., pregiudicato e  un 17enne, tutti catanesi, per detenzione e porto di arma clandestina.

Ieri sera una pattuglia, durante un normale servizio di perlustrazione nel quartiere San Cristoforo, ha notato S.M. uscire con atteggiamento guardingo dalla propria abitazione in compagnia di altri due giovani e con in braccio un oggetto dalla forma longilinea avvolto in un panno.

I tre hanno poi fatto ingresso in uno stabile abbandonato poco distante. I militari a questo punto hanno seguito i ragazzi all’interno dell’immobile e li hanno sorpresi in possesso di un fucile Beretta A-300 cal. 12, con matricola abrasa e canna modificata.

Gli arrestati sono stati accompagnati, i maggiorenni presso il carcere di Catania Piazza Lanza, mentre il minore presso il Centro di Prima Accoglienza di Catania.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

  • Un incendio per disfarsi delle cimici, smantellate due piazze di spaccio: 16 arresti

Torna su
CataniaToday è in caricamento