Nasconde cocaina pura nella stanza dei figli: arrestato sorvegliato speciale

La droga sequestrata, oltre 200 grammi opportunamente tagliata e dosata avrebbe potuto fruttare una somma superiore ai 30.000 euro

I carabinieri di Catania hanno arrestato il 34enne catanese Orazio FuselliI per spaccio di sostanze stupefacenti e violazione e della sorveglianza speciale di pubblica sicurezza con obbligo di soggiorno. Sostenuti da una pregressa attività info-investigativa gli uomini della Squadra “Lupi” ieri sera, intorno alle 21:30, hanno fatto scattare l’irruzione in una abitazione di via del Principe.

Oltre al sorvegliato, in casa vi erano la moglie ed i figli. Nel corso dell’accurata perquisizione eseguita dai militari, l’uomo, sentitosi ormai scoperto, si è recato nella cameretta dei figli e da un armadio ha tirato fuori quattro buste di plastica contenenti della cocaina. La droga sequestrata, oltre 200 grammi ancora allo stato grezzo, opportunamente tagliata e dosata avrebbe potuto fruttare al dettaglio una somma superiore ai 30.000 euro. L’arrestato, assolte le formalità di rito, è stato associato al carcere di Catania Piazza Lanza.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Arresti a raffica della squadra mobile etnea

  • Dimentica il figlio in auto alla Cittadella, muore bimbo di 2 anni

  • 8 cibi che non dovrebbero essere dati ai bambini

  • Dimentica di inserire il freno a mano, muore schiacciata dalla sua auto

  • Traffico di droga, nel mirino i clan Cappello-Bonaccorsi e Cursoti Milanesi: 40 arresti

  • Incidente stradale, auto si ribalta in tangenziale: conducente bloccato all'interno

Torna su
CataniaToday è in caricamento