San Cristoforo, nasconde in casa pistola e cartucce: arrestato

Durante una perquisizione domiciliare i poliziotti hanno trovato dentro una credenza un'arma con matricola abrasa, cartucce sfuse e un passamontagna nero

Gli agenti delle volanti hanno arrestato  Marco Sebastiano Viola, catanese, 27 anni per detenzione di arma clandestina e di relativo munizionamento. Durante il servizio di controllo del territorio, percorrendo la via Alogna, nel quartiere di San Cristoforo, i poliziotti hanno notato un individuo che ha tentato frettolosamente di allontanarsi.

Insospettiti, gli agenti lo hanno prontamente bloccato e, considerato che l’uomo mostrava una notevole insofferenza al controllo di polizia, hanno deciso anche di perquisire l’abitazione dello stesso. L’attività ha dato esito positivo in quanto, all’interno di una credenza, i poliziotti hanno trovato una pistola con matricola abrasa, con cartucce sfuse e un passamontagna di colore nero.

È stato, quindi, richiesto l’intervento di personale del gabinetto regionale di Polizia Scientifica che ha provveduto a “repertare” l’arma che è stata sequestrata penalmente dagli agenti. L'uomo è stato arrestato e portato in Questura, dove, su disposizione del Pm, è stato rinchiuso nel carcere di piazza Lanza, in attesa di convalida.

Potrebbe interessarti

  • Emorroidi: cause, rimedi e prevenzione

  • Sbornia: cause, sintomi e rimedi

  • Viaggiare in auto: consigli per combattere il caldo

  • Cinque sensi: l'importanza della memoria olfattiva

I più letti della settimana

  • Incidente stradale al villaggio Ippocampo, suv con sei minorenni capotta

  • Incidente stradale sull'asse dei servizi, ferite due persone in moto

  • Sparatoria a Ucria, il presunto assassino è originario di Paternò

  • Catania Summer Fest: tutti gli appuntamenti dal 17 al 31 agosto

  • Incidente stradale in tangenziale, auto pirata investe un motociclista e scappa

  • San Gregorio, polstrada denuncia 12 "furbetti del casello"

Torna su
CataniaToday è in caricamento