San Cristoforo, sorpreso con fucile: arrestato minorenne

Il giovane insieme a due ragazzi maggiorenni e pregiudicati, è stato sorpreso in possesso dell'arma durante un normale servizio di perlustrazione nel quartiere

I carabinieri di Piazza Dante hanno arrestato il pregiudicato T.V., di anni 17, per detenzione e porto di arma clandestina, su Ordinanza di custodia cautelare  in carcere emessa dal Tribunale per i minorenni di Catania.

Il giovane, il 6 dicembre scorso, era stato arrestato insieme a due ragazzi maggiorenni e pregiudicati, durante un normale servizio di perlustrazione nel quartiere San Cristoforo, mentre uscivano con atteggiamento guardingo dalla propria abitazione in compagnia di altri due giovani e con in braccio un oggetto dalla forma longilinea avvolto in un panno.

I tre avevano poi fatto ingresso in uno stabile abbandonato poco distante. I militari a questo punto hanno seguito i giovani all’interno dell’immobile e li hanno sorpresi in possesso di un fucile Beretta A-300 cal. 12, con matricola abrasa e canna modificata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

  • I soldi della droga per le famiglie dei detenuti: parlano i "libri mastri" di Schillaci

Torna su
CataniaToday è in caricamento