rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Cronaca San Cristoforo

San Cristoforo, spacciava cocaina dai domiciliari con l'aiuto di due complici

I militari della Squadra "Lupi", durante un servizio antidroga, svolto a San Cristoforo, hanno notato uno strano movimento di persone nei pressi di un'abitazione di Via Plebiscito. Bloccati i due pusher sul ciglio della strada: addosso avevano 600 euro in contanti

Operazione nella notte condotta dai carabinieri del Nucleo Investigativo del Reparto Operativo di Catania. In manette, arrestati in flagranza, P. V., 24enne, già sottoposto agli arresti domiciliari, G. A. M., 25enne, ed un 18enne, tutti catanesi, per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti in concorso. I militari della Squadra “Lupi”, durante un servizio antidroga, svolto a San Cristoforo, hanno notato uno strano movimento di persone nei pressi di un’abitazione di Via Plebiscito.

In particolare, il detenuto ai domiciliari di volta in volta si affacciava dal balcone al primo piano e lanciava ai due compari degli involucri che quest’ultimi piazzavano ai clienti in transito. Immediatamente intervenuti i carabinieri hanno bloccato i due pusher sul ciglio della strada e dopo un’accurata ispezione dei luoghi hanno rinvenuto e sequestrato, sotto un’autovettura ivi parcheggiata, una busta di cellophane contenente 10 grammi di cocaina. Sequestrati perchè trovati addosso ai fermati, 600 euro in tutto, ritenuti l’incasso per la vendita della droga. Gli arrestati, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, sono stati portati nel carcere di Piazza Lanza, mentre al 18enne è stato imposto l’obbligo di firma.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Cristoforo, spacciava cocaina dai domiciliari con l'aiuto di due complici

CataniaToday è in caricamento