San Cristoforo, finisce in carcere l' 'artigiano delle armi'

Dopo l'ennesima evasione dagli arresti domiciliari, Guglielmo Ponari, pluripregiudicato fornitore e ideatore di armi per diverse cosche catanesi, è stato rinchiuso nel carcere di piazza Lanza

Torna in carcere l’ormai famoso “artigiano delle armi” della mafia catanese, noto ideatore delle 'penne pistola'.

Evade dai domiciliari e fugge per le vie del quartiere: pregiudicato in manette

 Dopo la fuga in scooter di qualche giorno addietro, bloccata dagli agenti nel quartiere di San Cristoforo, aGuglielmo Ponari sono stati revocati gli arresti domiciliari e quindi, è stata eseguita l'ordinanza sostitutiva che ha condotto l'uomo nel carcere di piazza Lanza. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

Torna su
CataniaToday è in caricamento