San Giorgio: figlia di ex custode defunto spacciava droga, arrestata

Agenti dell' "Antidroga" avevano appreso che la coppia, dimorante in una casa situata all'interno di un istituto scolastico di "San Giorgio", un tempo in uso al defunto padre della donna, aveva intrapreso attività di spaccio di marijuana

La Squadra Mobile di Catania ha arrestato una donna L.S. per detenzione ai fine di spaccio di marijuana, in concorso con il marito, allo stato irreperibile.
Agenti dell’ “Antidroga” avevano appreso che la coppia, dimorante in una casa situata all’interno di un istituto scolastico ubicato nel rione “San Giorgio”, un tempo in uso al defunto padre della donna, già custode della scuola, aveva intrapreso attività di spaccio di marijuana.

Fatta irruzione nella casa, hanno trovato la donna senza il marito. Svolta la perquisizione, gli agenti hanno scoperto, dentro un mobile della stanza da pranzo, 1,4 chili di droga, in parte pronta per la vendita al dettaglio, materiale per il confezionamento della droga, un bilancino elettronico ed un quadernone su cui era stata annotata la contabilità relativa alla vendita dello stupefacente. Altri 500 grammi di marijuana sono stati trovati durante una perquisizione in alcuni locali della scuola.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Incidente sulla Palermo-Catania, illeso il cantante neomelodico De Martino: morto un 60enne

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, scontro tra un furgone e una Porsche: un morto e due feriti

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento