San Giorgio, tentata rapina: arrestato dalla Polizia

Gli agenti, immediatamente avvicinatisi, hanno appreso dall’uomo a bordo dell’auto che pochi istanti prima, mentre era intento a parlare al cellulare, gli si era affiancato un giovane a bordo di uno scooter che, approfittando del finestrino aperto, aveva introdotto il braccio all’interno dell’abitacolo tentando di rubargli il telefono

Ieri, personale dell’Ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico ha arrestato G.D.S. 38enne per tentata rapina. Alle ore 19 circa, una Volante, in transito per via Acquicella Porto, nel rione San Giorgio, ha notato un uomo, a bordo della propria autovettura, dialogare animatamente con un individuo a bordo di uno scooter.

Gli agenti, immediatamente avvicinatisi, hanno appreso dall’uomo a bordo dell’auto che pochi istanti prima, mentre era intento a parlare al cellulare, gli si era affiancato un giovane a bordo di uno scooter che, approfittando del finestrino aperto, aveva introdotto il braccio all’interno dell’abitacolo tentando di rubargli il telefono, ma la sua reazione aveva dato vita ad una violenta colluttazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il tempestivo intervento delle Volanti ha consentito di bloccare il giovane prima che questi si desse alla fuga e di trarlo in arresto in flagranza di reato per tentata rapina. Il pm di turno, ha disposto di condurre l’arrestato presso la casa circondariale di Piazza Lanza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento