San Giovanni Galermo, ancora discariche abusive in via Villa Flaminia

A denunciare la situazione è il vice presidente della circoscrizione di “Cibali-Trappeto Nord-San Giovanni Galermo” Giuseppe Zingale che chiede urgentemente al sindaco Bianco di attivarsi per avviare una conferenza dei servizi con l’amministrazione misterbianchese e far partire tutte le opere necessarie per la bonifica

La situazione in via Villa Flaminia è immutata. La strada è, infatti, quasi completamente invasa dai rifiuti con la conseguenza che la zona è tristemente famosa in tutta San Giovanni Galermo come la più grande discarica abusiva del territorio. via villa flaminia (1)-2"La via, divisa tra le amministrazioni di Catania e Misterbianco, ancora una volta non sembra interessare a nessuno e la conseguenza è che squadre di criminali e decine di incivili continuano a scaricare materiali di ogni tipo. Segnalazioni, petizioni, conferenze dei servizi non sono serviti assolutamente a nulla. Solo l’amministrazione catanese ha provveduto, negli anni passati, a proteggere la sua parte di via Villa Flaminia con blocchi di cemento che impediscono, o quantomeno rendono più difficoltoso, l’abbandono di tonnellate di materiale pericoloso. L’amministrazione misterbianchese, invece, non ha mosso un dito per risolvere la situazione ed ora i risultati sono sotto gli occhi dei tutti. Montagne di rifiuti di ogni tipo, soprattutto pericolosi, che rischiano di essere bruciati in ogni momento". via villa flaminia (3)-2

A denunciare la situazione è il vice presidente della circoscrizione di “Cibali-Trappeto Nord-San Giovanni Galermo” Giuseppe Zingale che chiede urgentemente al sindaco Bianco di attivarsi per avviare una conferenza dei servizi con l’amministrazione misterbianchese e far partire tutte le opere necessarie a bonificare via Villa Flaminia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Qui, in passato, sono state abbandonate perfino carcasse di cavalli e solo la presenza continua delle forze dell’ordine pronte a multare i delinquenti, un sistema di videosorveglianza che riprenda chi scarica nella strada materiali pericolosi e muri di protezione nel lato misterbianchese può servire a risanare questo scempio. San Giovanni Galermo non vuole rassegnarsi a questo degrado ma le istituzioni politiche e la polizia municipale di entrambe le amministrazioni devono fare la loro parte altrimenti questo problema, che riguarda pure la vicina via Vigne Nuove, non verrà mai risolto".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Aumento esponenziale dei casi di Coronavirus, Randazzo è zona rossa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento