San Giovanni Galermo, spaccia droga davanti casa: pregiudicato in manette

Piazzato sotto casa, con le dosi nascoste in un’aiuola, riceveva uno per volta i suoi clienti ai quali cedeva la droga

Il 49enne catanese Carmelo Raimondo è stato arrestato dai carabinieri per spaccio e detenzione illecita di sostanze stupefacenti. Sono stati gli uomini del nucleo operativo, in servizio antidroga a San Giovanni Galermo, a notarne le modalità di spaccio. Piazzato sotto casa, con le dosi nascoste in un’aiuola, riceveva uno per volta i suoi clienti ai quali cedeva la dose richiesta in cambio di denaro.

Bloccato e perquisito sul posto è stato trovato in possesso di 160 euro, tutti in banconote di piccolo taglio, e di 20 grammi di marijuana, ovviamente suddivisa in dosi pronte allo smercio. La droga e il denaro sono stati sequestrati mentre l’arrestato, ammesso al giudizio per direttissima, è stato obbligato dal giudice a presentarsi dai carabinieri per ben due volte al giorno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Bancarotta fraudolenta, sotto sequestro 3 ristoranti: arrestato il titolare del "Cantiniere"

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

  • Un incendio per disfarsi delle cimici, smantellate due piazze di spaccio: 16 arresti

Torna su
CataniaToday è in caricamento