San Giovanni Galermo e liquami fognari, effettuati i primi interventi

Dopo l'appello lanciato da Giuseppe Zingale, vice presidente della municipalità di "Trappeto Nord-San Giovanni Galermo- Cibali", i tecnici della Sidra sono intervenuti: hanno cominciato i lavori di espurgo e disinfestazione nel quartiere di San Giovanni Galermo

Dopo l'appello lanciato da Giuseppe Zingale, vice presidente della municipalità di “Trappeto Nord-San Giovanni Galermo- Cibali”, i tecnici della Sidra sono intervenuti: hanno cominciato i lavori di espurgo e disinfestazione nel quartiere di San Giovanni Galermo.

Tubature saltate e liquami che hanno invaso le strade. Da giorni a San Giovanni Galermo, l’ennesimo allarme igienico-sanitario. Un lago di acque nere che ha invaso via Don Minzoni. 

I tecnici comunali della Direzione Ecologia hanno finalmente, questa mattina, provveduto ad effettuare i primi interventi. "Nei prossimi giorni - come si legge nella nota del Comune - saranno eseguiti gli interventi da parte dei tecnici della Sidra sull’impianto di depurazione.
Infine, l’assessore all’Ambiente Rosario D’Agata ha convocato per la settimana prossima un tavolo tecnico per risolvere definitivamente i problemi della zona. In questo modo gli abitanti della zona non soffriranno più alcun disagio a causa dei liquami e degli odori che avevano invaso l’area davanti agli edifici".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

6-2-5 11-2 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

  • Aumento esponenziale dei casi di Coronavirus, Randazzo è zona rossa

  • Coronavirus: Musumeci avvia la linea del rigore ma con chiusure parziali

  • Coronavirus, in Sicilia contagi in aumento (+796): in provincia di Catania sono 211

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento