San Giovanni Galermo, nonna nasconde cocaina sotto il vestito: arrestata

Aveva occultato 200 dosi di cocaina e 9 di marijuana. E' la tecnica "protettiva" utilizzata da una signora di 65 anni, nel tentativo di evitare che il nipote 29enne, arrestato anche lui, fosse ritenuto colpevole

Nel corso di un servizio a largo raggio che ha interessato San Giovanni Galermo, I carabinieri della compagnia di Fontanarossa e del nucleo cinofili di Nicolosi hanno arrestato il pregiudicato B.G., di anni 29, sottoposto agli arresti domiciliari, e P.R., di anni  65, nonna convivente del ragazzo, per detenzione illecita di sostanze stupefacenti.

La nonna aveva nascosto 200 dosi di cocaina e 9 di marijuana sotto i vestiti per evitare che il nipote 29enne fosse arrestato per spaccio. Ben 16000 euro circa la somma che il giovane avrebbe fruttato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dopo la tecnica "protettiva" utilizzata dalla nonna Il nipote, arrestato anche lui e condotto in carcere, ha difeso la nonna, ammettendo che i complessivi 51 grammi di cocaina e i 25 di marijuana sequestrati erano suoi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'università: "Calo dei contagi, l'epidemia in Sicilia finirà prima che altrove"

  • Coronavirus, numerose segnalazioni di gente in giro: immunità di gregge o incoscienza?

  • Coronavirus, sospeso avvio della stagione balneare

  • Covid-19, morto vigile del fuoco: anche il padre vittima del virus

  • Incidente stradale a Biancavilla, moto contro un palo: morto 19enne

  • La provincia di Catania raggiunge i 500 casi positivi (+14), Pogliese: "Stare a casa ora più che mai"

Torna su
CataniaToday è in caricamento