San Giovanni Galermo, senso vietato in via Macello: trovata soluzione

Abolito il doppio senso di marcia in via Macello. Troppo stretta infatti l'arteria che si estende nei pressi di San Giovanni Galermo. Ripristinata però la doppia percorrenza prima di via Acquario dopo la richiesta del presidente della quarta circoscrizione Giacalone e del vice presidente Zingale

Abolito il doppio senso di marcia in via Macello. Troppo stretta l’arteria che si estende nei pressi di San Giovanni Galermo. Alcuni tratti, infatti, sono larghi meno di 6 metri. Per questo motivo il personale del traffico urbano del comune ha installato il senso vietato dopo aver ricevuto alcune richieste dai cittadini.

Dopo il cambiamento subito le prime difficoltà per la viabilità. In particolare, con l’istituzione del senso vietato, gli automobilisti diretti verso Gravina e il centro di San Giovanni Galermo sarebbero stati costretti a compiere un tragitto molto più ampio e difficoltoso. La quarta circoscrizione ha immediatamente preso in carico il problema, cercando di rendere il tragitto meno complicato. Dopo l’incontro ottenuto con i membri del traffico urbano, il presidente della quarta circoscrizione, Emanuele Giacalone e il vicepresidente Giuseppe Zingale annunciano che una soluzione è stata trovata: il senso vietato, presente in via Macello, avrà inizio in prossimità della via Acquario. Circa 20 metri della via Macello manterranno così il doppio senso di marcia “Abbiamo ottenuto, dopo le richieste degli abitanti, che il senso vietato fosse spostato di una ventina di metri – spiegano Zingale e Giacalone – per permettere alle auto provenienti da via Balatelle e via Orsa Minore di poter raggiungere facilmente Gravina e il centro di San Giovanni Galermo, imboccando la via Acquario sempre dalla via Macello”.

via macello 2-2

Presenti all’incontro di questa mattina tra circoscrizione e tecnici del comune anche membri seconda commissione della quarta municipalità e alcuni residenti che hanno favorevolmente accolto la soluzione finale perchè“migliora la sicurezza in via Macello, strada molto stretta in alcuni tratti, ma non congestiona e complica la viabilità della zona, grazie alla possibilità di imboccare la via Acquario”.

“Adesso sarà importante – conclude Giacalone – non fare posteggiare in maniera selvaggia lungo la via Acquario che sarà inevitabilmente interessata dal passaggio delle auto, che non transiteranno più in discesa da via Macello”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

Torna su
CataniaToday è in caricamento