rotate-mobile
Venerdì, 19 Agosto 2022
Cronaca

San Giovanni La Punta, contro le micro e macro discariche: immortalati altri incivili

“Siamo solo all’inizio di un percorso di tolleranza zero - dichiara il Sindaco Antonino Bellia- non è più accettabile lo scempio ad opera degli incivili che in questi mesi hanno deturpato il nostro territorio"

In tanti finora sono stati immortalati dalle telecamere ed ancora ignari del conto salato che dovranno pagare. Dopo aver ripulito la zona dell’area artigianale, per l’ennesima volta, dopo poche ore sono riapparsi i rifiuti. Dalle immagini è possibile risalire agli autori che sono variegati: dal furgone aziendale, alla signora che scende dall’auto e lancia il sacco dei rifiuti. La situazione è uguale in altre zone del territorio, dove a breve verranno rimossi i rifiuti e istallate le telecamere.

“Siamo solo all’inizio di un percorso di tolleranza zero - dichiara il Sindaco Antonino Bellia- non è più accettabile lo scempio ad opera degli incivili che in questi mesi hanno deturpato il nostro territorio. A chi chiede a gran voce la pulizia delle discariche assicuro che a poco a poco ripuliremo tutto, istalleremo le telecamere e procederemo a verbalizzare pesantemente. Questi sono solo alcuni fotogrammi. Io fossi in loro proverei solo tanta vergogna per intanto noi proviamo solo disgusto nei loro confronti”.

“Giornalmente i cittadini segnalano la presenza di rifiuti- conclude il primo cittadino- perché per fortuna una buona parte di loro tiene al decoro e alla pulizia del territorio ed è per loro che cerchiamo di fare quanto più è possibile nonostante le difficoltà determinate dai limiti di conferimento imposte dalle piattaforme, dalla produzione ancora smisurata di frazione indifferenziata da parte dei cittadini e da un sistema della gestione dei rifiuti che necessita di una radicale rimodulazione ad opera dei competenti organi regionali”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Giovanni La Punta, contro le micro e macro discariche: immortalati altri incivili

CataniaToday è in caricamento