San Giovanni La Punta, rapinata la Farmacia dei Portici: un arresto

Un individuo a volto scoperto, armato di coltello, si è introdotto nella facendosi consegnare la somma in contante di 200 euro, contenuta in cassa, dileguandosi subito dopo a bordo di una autovettura Honda. Dopo l'arresto è stato portato nel carcere di Piazza Lanza

Rapina a San Giovanni la Punta. I Carabinieri hanno arrestato in flagranza il 42enne catanese L. F. R., per rapina aggravata commessa ai danni della Farmacia dei Portici.

Dalla ricostruzione della dinamica emerge come nella serata di ieri, in via Duca D’Aosta 20, un individuo a volto scoperto, armato di coltello, si è introdotto nella Farmacia dei Portici facendosi consegnare la somma in contante di 200 euro, contenuta in cassa, dileguandosi subito dopo a bordo di una autovettura Honda.

I carabinieri, allertati dal titolare della farmacia, giunti sul posto hanno raccolto le prime testimonianze riuscendo a dare immediatamente un volto al rapinatore che, dopo qualche ora, è stato rintracciato ed arrestato mentre nella propria abitazione tentava di disfarsi degli indumenti indossati per compiere la rapina. L’arrestato è stato portato nel carcere di Piazza Lanza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

Torna su
CataniaToday è in caricamento