San Giovanni la Punta: rapinatore fermato dal coraggioso intervento delle vittime

Il malvivente armato di pistola si è introdotto all'interno di una stazione di servizio di San Giovanni la Punta ed ha tentato di rapinare un autotrasportatore che si trovava all'interno dell'area di sosta

Arrestato per tentata rapina, porto abusivo di arma e resistenza a pubblico ufficiale il pregiudicato M.B., di 29 anni. Secondo la ricostruzione l’uomo, armato pistola, si è introdotto all’interno di una stazione di servizio carburanti di San Giovanni la Punta ed ha tentato di rapinare un autotrasportatore che si trovava all’interno dell’area di sosta.

La coraggiosa reazione della vittima e dei suoi due figli ha fatto desistere il rapinatore che, dopo aver colpito con il calcio della pistola una delle vittime, si è dato ad una precipitosa fuga per vie limitrofe a bordo di un ciclomotore. I militari, allertati dalla telefonata della vittima sono subito intervenuti e, dopo aver intercettato il fuggitivo, lo hanno bloccato.

Il ferito è stato soccorso e medicato dal personale del 118 che lo hanno riscontrato affetto da una piccola contusione escoriale alla regione frontale sinistra, vicino all’arcata sopraciliare. L’arrestato è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Catania Piazza Lanza a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

 

 

 

 

 

 

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia: maxi confisca da 31 milioni a Guglielmino, il "re" dei supermercati

  • Coronavirus, morto l'avvocato Ferlito: per lui era stato lanciato un appello ai donatori di plasma

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

Torna su
CataniaToday è in caricamento