Cronaca Ognina / Via San Giovanni Li Cuti

San Giovanni Li Cuti ritorna "oasi", chiusa nuovamente al traffico

L'area a traffico limitato verrà anche presidiata ai varchi di ingresso e uscita del vialetto. L'installazione dei cartelli segnala il cambiamento che con l'approvazione del Piano Generale del Traffico Urbano diventa soggetto anche a verifiche elettroniche

E' ritornato un'oasi di pace e tranquillità il piccolo “borgo” marinaro di San Giovanni Li Cuti, oggetto di incisivi interventi di ripulitura e sistemazione della zona con la spiaggetta vulcanica e il porticciolo, per tradizione riferimento per lo svago e il tempo libero di migliaia di catanesi.

L'area a traffico limitato da domani verrà anche presidiata ai varchi di ingresso e uscita del vialetto, con accesso consentito solo ai residenti e negli orari stabiliti anche ai mezzi di carico e scarico delle merci per i locali che esercitano attività a San Giovanni Li Cuti. L'installazione dei cartelli segnala il cambiamento che con l'approvazione del Piano Generale del Traffico Urbano diventa soggetto anche a verifiche elettroniche.

“Siamo dovuti intervenire nuovamente con un giro di vite -ha detto il sindaco Stancanelli- per regolare l'utilizzo di uno spazio bello e significativo della nostra città che torna fruibile per le famiglie dei cittadini catanesi, dopo un periodo in cui stava tornando l'anarchia e il disprezzo delle regole vanificando l'intervento di recupero che avevamo fatto due anni addietro. Ricordo -ha aggiunto il sindaco Stancanelli- che San Giovanni Li Cuti era stata individuata fin dagli anni '80 come zona da tutelare ma mai si era pensato a proteggerla dal caos che ne viola la straordinaria bellezza”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Giovanni Li Cuti ritorna "oasi", chiusa nuovamente al traffico

CataniaToday è in caricamento