Trovato il cadavere di un uomo sulla spiaggetta di San Giovanni Li Cuti

Sul posto sono intervenuti la polizia e i sanitari del 118 che, però, hanno potuto solo costatarne il decesso

Questa mattina, intorno alle 8.30 del mattino, il cadavere di un uomo è stato ritrovato nella spiaggetta nera di San Giovanni Li Cuti, come raccontato da alcuni testimoni presenti sul posto. La vittima si chiamava Saro ed era solito, ogni giorno al mattino, recarsi nel porticciolo per fare il bagno.

Sono intervenuti la polizia e i sanitari del 118 che, però, hanno potuto solo constatarne il decesso. Non si conoscono con certezza i motivi del decesso, ma pare che l'uomo abbia avuto un malore. A fare il ritrovamento del corpo senza vita sarebbero stati alcuni bagnanti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

Torna su
CataniaToday è in caricamento