San Giovanni Li Cuti, XXI edizione de "Il mio pallone è come il tuo"

Hanno partecipato alla traversata 87 atleti, tra disabili, Master, Assoluti ed appassionati del mare, impreziosendo la giornata, caratterizzata dalla volontà di farcela tutti insieme per onorare la Madonna di Ognina

Si è conclusa questa mattina nel porticciolo di San Giovanni Li Cuti, con un successo di presenze da record visto la bellissima giornata di sole, la XXI edizione de "Il mio pallone è come il tuo" manifestazione sportiva con finalità integrativo-sociale, promossa dall'associazione "Giampi", con la XX traversata a nuoto per atleti disabili e non, da Ognina a S.G.Li cuti .

Davanti alla Chiesa di Ognina, alle ore 10,30 ha avuto inizio la manifestazione,facente parte del programma dei festeggiamenti della Madonnina di Ognina. Hanno partecipato alla traversata 87 atleti, tra disabili, Master, Assoluti ed appassionati del mare, impreziosendo la giornata, caratterizzata dalla volontà di farcela tutti insieme per onorare la Madonna di Ognina.

Alla partenza, dopo la solenne benedizione di padre Franco, il presidente Fabrizio Giuffrida, Loredana Patané e Angelo Emme, hanno testimoniato la sempre forte attenzione del Comitato di Ognina e della Misericordia e Gruppo Frates. Presente il sindaco di Catania Enzo Bianco che ha trasmesso un messaggio di solidarietà verso tutti i partecipanti. Continuo e validissimo sil ostegno della Capitaneria di Porto, Polizia, Vigili del fuoco, Associazione Katana della canoa polo di Ognina e dei gruppi volontari a mare. Un folto pubblico ha applaudito l’arrivo di tutti i partecipanti,all’interno del piccolo porticciolo di San Giovanni Li Cuti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tutti gli organizzatori, i partecipanti, gli accompagnatori e le famiglie si sono unite, come sempre, all’iniziativa, che è quella di promuovere l’uguaglianza dei diritti civili e la piena integrazione delle persone diversamente abili, subito dopo con la premiazione e festa sociale. Al sindaco Bianco è stata donata una medaglia ricordo della manifestazione ed un'altra gli è stata affidata per consegnarla all'ispettore Licari come augurio di pronta e completa guarigione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento