rotate-mobile
Cronaca

San Gregorio, nascondeva tre panetti di droga sotto la gonna: arrestata "nonnina"

L'attenzione di uno dei poliziotti si è indirizzata verso l'anziana donna albanese, la quale indossava un abito tipico albanese - la "xhubleta" - costituito da una gonna lunga a forma di campana, mantello e copricapo bianco. Sotto la gonna, i panetti di droga

Gli agenti della squadra mobile sezione antidroga, hanno tratto in arresto due albanesi e denunciato in stato di libertà un'anziana signora che nascondeva 3 panetti di cocaina nella gonna.

Gli agenti, inizialmente, hanno intercettato il gruppetto al casello di San Gregorio. A seguito di espressa richiesta degli uomini dell’Antidroga, i tre soggetti non avevano fornito spiegazioni plausibili circa il loro viaggio in Sicilia, mostrando, nella circostanza, segni di insofferenza al controllo che, in prima battuta, dava esito negativo.

Al fine di verificare meglio la posizione dei tre stranieri e procedere ad un accurato controllo del mezzo, sono stati così accompagnati presso gli uffici della Mobile. L’attenzione di uno dei poliziotti si è però indirizzata verso l’anziana donna albanese, la quale indossava un abito tipico albanese – la  “xhubleta” – costituito da una gonna lunga a forma di campana, mantello e copricapo bianco.

Veniva deciso di procedere ad una accurata perquisizione dell’anziana donna anziana, zia di uno degli arrestati, ad esito della quale, abilmente occultati sotto la gonna 

Con un' accurata perquisizione, gli agenti sono riusciti a scovare i panetti di droga nascosti sotto la gonna, coperta peraltro dal mantello, legati tra loro da un filo di spago. La droga del valore di circa 70 mila euro, avrebbe fruttato un guadagno di 200mila euro circa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Gregorio, nascondeva tre panetti di droga sotto la gonna: arrestata "nonnina"

CataniaToday è in caricamento