San Gregorio: ex consiglieri devono al comune 35mila euro

Lo scorso 19 luglio del 2011 il responsabile Affari generali del Comune aveva chiesto ai consiglieri in questione il pagamento delle somme, ma i rimborsi non risultano pervenuti all'Ente

"Non hanno provveduto a restituire le somme relative all'indennità di funzione percepita al posto del gettone di presenza". Co questa motivazione, il Comune di San Gregorio ha giustificato l'azione legale che avvierà nei confronti di quei candidati consiglieri del Pdl, in carica negli anni 2005-2007.

Lo scorso 19 luglio del 2011 il responsabile Affari generali del Comune aveva chiesto ai consiglieri in questione il pagamento delle somme, ma i rimborsi non risultano pervenuti all'Ente, neppure parzialmente. Per questo la Giunta ha dato mandato al sindaco di attivarsi per il recupero del credito.

La richiesta è contestata da alcuni dei cinque ex consiglieri, sostenendo che il Comune non ha rifatto i conteggi, a loro avviso errati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • I soldi della droga per le famiglie dei detenuti: parlano i "libri mastri" di Schillaci

Torna su
CataniaToday è in caricamento