A San Gregorio torna il mercato: no a vestiti usati e bagni pubblici

Resta, comunque, sospesa la vendita dei “beni usati” e resta interdetto, fino a nuova disposizione, l'utilizzo e la fruizione dei bagni pubblici

Ritorna, dopo tre mesi di chiusura, il mercato settimanale del martedì ubicato tra via Federico di Svevia e via Caduti del Lavoro a San Gregorio. Riapre anche la delegazione comunale di via Sgroppillo. Lo ha comunicato il sindaco, Carmelo Corsaro, con l'ordinanza n. 23 del 5 giugno. A partire dell’8 giugno, dunque, sarà possibile usufruire dei servizi della delegazione comunale della zona sud del paese, il responsabile dell'Area Economica e Servizi Demografici ed il Comandante della polizia locale assicureranno il rispetto delle normative vigenti relative all'emergenza sanitaria covid-19. Per quanto concerne il mercato settimanale, invece, saranno gli esercenti autorizzati a farsi carico di ogni presidio organizzativo per il necessario distanziamento sociale utile a limitare l'accesso contemporaneo ad un numero massimo di 50 avventori solo se muniti delle mascherine protettive, anche di comunità. I titolari dei posteggi, inoltre, assicureranno le misure più idonee ed efficaci per mitigare il rischio di diffusione dell’epidemia di covid-19, assicurando il mantenimento in tutte le attività e le loro fasi del distanziamento interpersonale attraverso la definizione di accessi regolamentati e scaglionati in funzione degli spazi disponibili, differenziando i percorsi di entrata e di uscita. Resta, comunque, sospesa la vendita dei “beni usati” e resta interdetto, fino a nuova disposizione, l'utilizzo e la fruizione dei bagni pubblici, che rimangono chiusi al pubblico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

  • Coronavirus, in Sicilia 1.913 nuovi casi e 40 morti: a Catania +486 contagi

Torna su
CataniaToday è in caricamento