San Gregorio, emergenza freddo nelle scuole: acquistate 13 pompe di calore

Tredici pompe di calore in più per aumentare il riscaldamento delle aule in questi giorni freddi alla “Purrello”

A partire da oggi i piccoli studenti si sono visti raddoppiare il calore per sopperire a queste temperature fredde oltre le medie stagionali. L’amministrazione comunale di San Gregorio ha voluto fare questa sorpresa provvedendo ad installare, in questo fine settimana e facendo lavorare impiegati e operai in emergenza, tredici nuove pompe che si sono addizionate ai termosifoni già esistenti e revisionati.

"In questi giorni – ha spiegato il sindaco, Carmelo Corsaro - a seguito di queste basse temperature oltre misura, si sono creati disagi nei nostri istituti comprensivi. Uno di natura ordinaria nel plesso della 'Savio' riguardante il funzionamento della caldaia dove prontamente è intervenuto l’assessore Ivan Albo; l’altro intervento invece è stato di natura straordinaria e più urgente, nonostante le strutture della 'Purrello' siano efficaci a garantire una temperatura congrua per fronteggiare questo maltempo. Abbiamo pianificato un intervento strutturale installando 13 pompe di calore".

Per l’assessore alle Politiche scolastiche, Ivan Albo, "l’acquisto e l’installazione delle pompe – ha detto – comporteranno un risparmio di 12 Kilowatt al giorno e assicureranno un maggior calore. Tutto questo – ha concluso – è frutto della sinergia col sindaco Carmelo Corsaro, col presidente del consiglio comunale, Salvo Cambria, i consiglieri Nunzio Pedalino e Natale Cosentino, oltre all’Ufficio tecnico». "Un’operazione rapida espletata nel fine settimana - ha ribadito il primo cittadino - che ha permesso di riqualificare in termini energetici la struttura. Questo è l’inizio di un percorso di efficientamento più generale per tutti i plessi scolastici.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Siamo sempre attenti – ha concluso il sindaco Corsaro - a ciò che coinvolge i nostri cittadini più piccoli e non possiamo permetterci di trascurare la loro serenità. Invito i cittadini a utilizzare tutti i mezzi a loro disposizione, soprattutto quelli tecnologici, (abbiamo istituito un’App apposita) per indicare all’amministrazione problemi o disagi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Incidente sulla Palermo-Catania, illeso il cantante neomelodico De Martino: morto un 60enne

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, scontro tra un furgone e una Porsche: un morto e due feriti

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento