San Gregorio, al via la seconda edizione del progetto “Bonus green”

Il progetto ideato dall'amministrazione Corsaro per incentivare la raccolta differenziata presso l'isola ecologica

"Tu differenzi, noi ti premiamo”. Questo lo slogan della seconda edizione di “Bonus green”, progetto ideato dall’Amministrazione Corsaro per incentivare la raccolta differenziata presso l’Isola ecologica. Il bando è rivolto ai nuclei familiari in favore degli studenti residenti a San Gregorio. Il “Bonus green” sarà vinto da coloro che conferiranno il maggior numero di Kg di rifiuti differenziati presso l’Isola ecologica a partire dalla data del 14 aprile fino al 31 dicembre 2017.

Quest’anno, il concorso prevede l’assegnazione di due bonus di cinquecento euro in favore di studenti della scuola dell’infanzia, primaria e secondaria di primo grado e di altri due bonus di cinquecento euro ciascuno per gli studenti di secondaria di secondo grado. I “Bonus” possono essere spesi per l’acquisto di pc/tablet; iscrizione ad un corso di lingue/formazione; vacanza studio; biglietto aereo per vacanza studio, ecc. La domanda per accedervi dovrà essere protocollata all’Ufficio Urp del Municipio o trasmessa a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno (farà fede il timbro postale) o inviata a mezzo Pec all’indirizzo del Comune: comune.sangregorio.ct@anutel.it entro il 30 gennaio 2018. Un premio per ben scaricare? È un modo per ben educare. Educare anche a spendere i bonus che come sottolinea il sindaco, Carmelo Corsaro "dovranno essere spesi per acquisti volti al miglioramento dell’educazione dello studente. I bonus green verranno erogati in due tranche, la prima in misura del 50 per cento dell’importo e la seconda a fronte della presentazione della documentazione di spese effettuate".

Per la consigliera Eleonora Suizzo, promotrice dell’iniziativa, "Le buone azioni volte all'educazione e al rispetto dell'ambiente in cui viviamo da parte delle giovani leve – ha detto-, deve essere il punto di partenza di ogni educatore, genitore ed amministratore. Così è per me – ha continuato Suizzo - e per l'amministrazione Corsaro che ripropone anche per l'anno 2017, e dopo il positivissimo riscontro della prima edizione, il bando Bonus green. Le buone azioni – ha concluso la consigliera - devono essere valorizzate e premiate, ed è per questo che sarà un onore per me poter diffondere il messaggio negli Istituti Comprensivi presenti nel territorio, per parlare direttamente agli studenti e per spiegare loro la razionalità alla base del Bonus green e l'importanza della loro partecipazione diretta all'interno della famiglia". Se nella selezione dovessero risultare pari punteggi verranno presi in esame il maggior numero di figli e l’attestazione Isee più bassa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

Torna su
CataniaToday è in caricamento