menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

San Gregorio, pronti altri buoni spesa per le famiglie senza reddito

Entro mercoledì 13 maggio, presso il Comune si potranno presentare le domande al fine di accedere al secondo contributo economico, cosi come stabilito dalle norme vigenti in materia, per l’acquisto  di beni di prima necessità

?Scade il 13 maggio il termine ultimo per la presentazione delle istanze relative alle “misure di sostegno all’emergenza socio-assistenziale da covid-19 ai sensi della deliberazione della Giunta regionale della Regione Siciliana n. 124 del 28/03/2020”. A partire dal 4 maggio, ed entro mercoledì 13 maggio, presso il Comune si potranno presentare le domande al fine di accedere al secondo contributo economico, cosi come stabilito dalle norme vigenti in materia, per l’acquisto  di beni di prima necessità così individuati: alimenti, prodotti farmaceutici, prodotti per l’igiene personale e domestica, bombole del gas. Ne danno avviso il sindaco di San Gregorio, Carmelo Corsaro, e l’assessore alle Politiche sociali, Seby Sgroi. Dopo la prima fase, nella quale il Comune di San Gregorio ha consegnato Card per l’acquisto di beni a oltre trecento richiedenti, grazie anche alla generosità di cittadini e aziende; colpiti maggiormente dalla crisi economica provocata dalla pandemia, una nuova ondata di aiuti arriva dalla Regione Siciliana. Potranno presentare l’istanza coloro che non percepiscono alcun reddito da lavoro né da rendite finanziarie o proventi monetari di alcun genere e non usufruiscono di altre forme di sostegno pubblico. Le risorse economiche sono stesti nate prioritariamente ai nuclei  familiari che non percepiscono alcuna altra forma di reddito o alcuna altra forma di assistenza economica.

 I buoni spesa/voucher per singolo nucleo familiare hanno un valore unitario massimo di: 

• 300,00 € per un nucleo composto da una sola persona; 

• 400,00 € per un nucleo composto da due persone; 

• 600,00 € per un nucleo composto da tre persone; 

• 700,00 € per un nucleo composto da quattro persone; 

• 800,00 € per un nucleo composto da cinque o più persone. 

"Per l’occasione – ha ricordato il vice sindaco, Seby Sgroi - rinnovo l’invito alle famiglie disagiate, a causa del Covid-19, a recarsi presso la sede comunale di piazza Marconi, 11, per ritirare il “pacco alimentare”, grazie all'ampia collaborazione di tutti i commercianti che con tanta generosità e senso di altruismo hanno contribuito in questo momento difficile". Il modello di domanda, scaricabile dal sito ufficiale del Comune, dovrà essere spedito entro il 13 maggio prioritariamente a mezzo email/Pec agli indirizi: comune.sangregorio.ct@anutel.it e segreteria@comune.sangregoriodicatania.ct.it. Se in difficoltà telefonare ai seguenti numeri: 095-7219115 oppure allo 095-9219161

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

McDonald’s, l’iniziativa "Sempre aperti a donare" arriva a Catania

Utenze

Rettifica della bolletta luce e gas: come richiederla

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Nuovo furto alla "Campanella Sturzo" di Librino: è il quarto in due mesi

  • Cronaca

    Trasporta in un suv 7 chili di marijuana "skunk": arrestato

  • Cronaca

    Smantellate piazze di spaccio tra Ragusa, Catania ed Agrigento

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento