San Gregorio, protesta Forconi: 90 sedie al casello e traffico in tilt

Nessun blocco stradale, ma comunque il traffico è rallentato. I Forconi hanno distribuito volantini in cui chiedono di bloccare le cartelle esattoriali della società di riscossione Serit

E' ripresa stamattina la protesta del movimento dei Forconi. I manifestanti, che sollecitano misure a sostegno dell'agricoltura e dell'autotrasporto, hanno piazzato 90 sedie, a simboleggiare i 90 deputati regionali, al casello di San Gregorio, all'imbocco dell'autostrada Catania-Messina.

Nessun blocco stradale, ma comunque il traffico è rallentato. I Forconi hanno distribuito volantini in cui chiedono di bloccare le cartelle esattoriali della società di riscossione Serit e di attivare canali di credito per le aziende siciliane.

La situazione è tenuta sotto controllo dalle forze dell'ordine e dalla polizia stradale del compartimento di Catania. "Al momento si tratta solo di una protesta pacifica -ha detto il leader dei Forconi, Mariano Ferro- ma se non avremo risposte concrete riprenderemo i blocchi nei prossimi giorni".

"Queste novanta sedie sono per i nostri deputati dell'Ars. Ci attendiamo che vengano ad ascoltarci, cosi' vedremo chi danneggia realmente la Sicilia". Lo ha detto il leader dei Forconi Mariano Ferro. "Analoghe iniziative a Caltanissetta, Scicli, Villafranca - spiega Ferro - e presto anche a Villabate".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I blocchi "ci sono stati stati vietati dalle questure e dalle prefetture - prosegue - e poi ci hanno ripetuto che nel 2012 abbiamo noi aggravato la crisi. Ma i suicidi, le chiusure delle imprese, i pignoramenti dei macchinari e delle aziende, hanno ben altra ragione. I deputati e il governo pensino alla Serit, blocchino cartelle e pignoramenti, decidano politiche di sviluppo. Vengano qui - è la sfida di Ferro - si siedano e parlino con noi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sparatoria in viale Grimaldi, coinvolte almeno sei persone: due i morti

  • Sparatoria in viale Grimaldi, si scava nel mondo della droga per cercare il movente

  • Coronavirus, Musumeci firma nuova ordinanza: cosa cambia adesso in Sicilia

  • Cancro al colon-retto, nuova tecnologia per la diagnosi precoce

  • Dopo una festa alla Playa accusa i sintomi del Coronavirus, minorenne positivo in isolamento domiciliare

  • Incidente mortale a Trecastagni, perde la vita un minorenne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento