San Gregorio, mini discariche: sanzioni e controlli a tappeto

Setacciata la zona sud. Obiettivo: verificare la situazione pulizia e dare il giusto decoro alle strade cittadine. Dall'inizio di marzo già elevate una sessantina di multe: il sindaco è soddisfatto per i risultati ottenuti

Controlli nella zona sud di San Gregorio. Obiettivo: verificare la situazione pulizia e dare il giusto decoro alle strade cittadine.Qualche mese fa il sindaco Remo Palermo, aveva emesso l'ordinanza dei rifiuti, ancora oggi non rispettata del tutto. All'interno del paese, infatti, non mancano vere e proprie mini discariche.

Gli accertamenti sono stati avviati dapprima nella zona delle Ville del Poggio, interessata ad inizio anno dalla raccolta differenziata porta a porta, per la verifica appunto dell’ottemperanza dell’ordinanza del sindacale, e continueranno nelle altre zone del paese.

Diversi i trasgressori identificati e multati dalla Polizia Municipale con sanzioni che vanno da un minimo di 38,00 ad un massimo di 600,00 euro. Dall’inizio di marzo in pochi giorni sono già state elevate una sessantina di multe.

Il primo cittadino Remo Palermo è soddisfatto per i risultati ottenuti. “Alla luce dei risultati ottenuti negli scorsi mesi continua il controllo ad opera della Mosema e dell’Associazione Scintille e Lapilli per consolidare il livello di decoro e di igiene nel rispetto delle ordinanze sindacali emanate – ha dichiarato Palermo – Ad oggi, ad eccezione di poche vie, per le quali non è stato possibile iniziare il porta a porta a causa del ritardo nella consegna dei kit della raccolta da parte della società che gestisce il servizio di raccolta, tutto il territorio risulta interessato dal sistema di raccolta differenziata attraverso un virtuoso e irreversibile sentiero che sta portando benefici in termini ambientali ed economici”.

“I controlli, estesi su tutto il territorio comunale, continueranno senza sosta – dichiara il comandante della Polizia Municipale – in quanto l’abbandono incontrollato di rifiuti su suolo pubblico oltre ad essere un vero e proprio esempio di inciviltà da parte di quei cittadini restii al rispetto delle regole del vivere civile comporta un grave danno all’ambiente”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tutti pazzi per il "black friday", ecco i negozi a Catania dove trovare sconti e fare affari

  • Fa il giro del mondo e gli rubano la moto a Catania: l'appello per ritrovarla

  • Scontro frontale tra due auto a Pedara: feriti i conducenti

  • Auto contromano in tangenziale inseguita dalla polizia

  • Ritrovata dai carabinieri la moto rubata al travel blogger messicano

  • Smantellata piazza di spaccio alla "Fossa dei leoni": 5 arresti tra vedette e pusher

Torna su
CataniaToday è in caricamento