Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca

San Gregorio, tentata rapina in un tabacchino di via Sgroppillo

La pronta reazione del proprietario dell'esercizio e di alcuni avventori costringeva i quattro alla fuga e, nella concitazione del momento, uno dei malviventi perdeva un occhiale da vista

I carabinieri di San Gregorio hanno arrestato, in flagranza, i fratelli scordiensi R.M.  e R.R., rispettivamente di anni 41 e 36, per tentata rapina aggravata in concorso.

Ieri, intorno alle 20.00, quattro individui armati di coltello e con volto travisato, facevano irruzione in una rivendita di tabacchi in via Sgroppillo chiedendo al titolare di consegnargli l’incasso. 

La pronta reazione del proprietario dell’esercizio e di alcuni avventori costringeva i quattro  alla fuga e, nella concitazione del momento, uno dei malviventi perdeva un occhiale da vista.

Immediatamente interveniva sul luogo una pattuglia delle locale Stazione che raccolte le prime testimonianze, tra le quali quella che indicava la targa dell’autovettura sulla quale i rapinatori si erano dileguati, si poneva alla ricerca dei malviventi. Dai successivi accertamenti emergeva che l’autovettura era sottoposta a sequestro amministrativo e che il proprietario risiedeva a Scordia (CT), per cui in collaborazione con l’Arma del luogo venivano rintracciati ed arrestati il proprietario dell’autovettura e suo fratello che aveva perso gli occhiali nel corso della rapina.

Gli arrestati sono stati posti agli  arresti domiciliari così  come disposto dall’ Autorità Giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Gregorio, tentata rapina in un tabacchino di via Sgroppillo

CataniaToday è in caricamento