Confezionano dosi di cocaina nell'androne di un palazzo: due arrestati

Su corso Indipendenza i due pusher ricevevano le "ordinazioni" dagli acquirenti per poi andare a prelevare e confezionare la droga in via Emilia

Massimo  Gulisano, 47 anni e Rosario ZIito, 37 anni, tutti e due catanesi sono stati arrestati dai carabinieri per spaccio e detenzione illecita di sostanze stupefacenti.

I militari hanno osservato e pedinato i due uomini per comprendere le modalità di spaccio. Su corso Indipendenza i due pusher ricevevano le "ordinazioni" dagli acquirenti e a bordo di uno scooter, raggiungevano il civico 39 di via Emilia, dove, nell'androne di un palazzo, all'interno di un mobile avevano nascosto un bilancino elettronico di precisione e del materiale per il confezionamento delle droga, che di volta in volta, veniva prelevata da un garage in cambio del pagamento concordato.

I due tornavano poi in corso Indipendenza per consegnare la droga, ma usciti dal palazzo di via Emilia sono stati bloccati e perquisiti dai carabinieri che hanno ispezionato anche il garage e l'ingresso dell'edificio, trovando 50 grammi di cocaina e 90 euro in contanti. Gli spacciatori, in attesa di essere ammessi alla direttissima, sono stato relegati agli arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Bancarotta fraudolenta, sotto sequestro 3 ristoranti: arrestato il titolare del "Cantiniere"

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

  • Un incendio per disfarsi delle cimici, smantellate due piazze di spaccio: 16 arresti

Torna su
CataniaToday è in caricamento