San Michele di Ganzaria, coppia di sposi muore lo stesso giorno

Lui, come ricostruisce il quotidiano La Sicilia, ha chiuso gli occhi alle 6 del mattino, lei alle 22. I funerali saranno celebrati oggi. "I nostri genitori - commentano i 4 figli - hanno vissuto una vita comune in tutto, adesso sono uniti anche nell'eternità"

foto archivio

Dopo 61 anni di matrimonio sono morti lo stesso giorno, a distanza di 16 ore. Santo Masi, 86 anni, e la moglie, Gesualda Mangione, sono deceduti due giorni fa a San Michele di Ganzaria.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lui, come ricostruisce il quotidiano La Sicilia, ha chiuso gli occhi alle 6 del mattino, lei alle 22. I funerali saranno celebrati oggi. "I nostri genitori - commentano i 4 figli - hanno vissuto una vita comune in tutto, adesso sono uniti anche nell'eternita'".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto 2020 - Come presentare la richiesta di esenzione e rimborso

  • Coronavirus e Dpcm, Musumeci: "Ci permettano di aprire fino alle 23 ristoranti, bar, pizzerie"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento