Cronaca

San Michele di Ganzaria, nipote del boss La Rocca ferito con colpo di pistola

Gli inquirenti stanno cercando di fare luce sui motivi del tentato omicidio, ma il movente non è ancora chiaro. La vittima, Loris La Rocca, è stata ferita con un colpo di pistola e trasportata d'urgenza all'ospedale Cannizzaro

Tentato omicidio a San Michele di Ganzaria. Un pregiudicato di 23 anni, V. C., agricoltore, avrebbe provato ad uccidere Loris La Rocca, 25 anni, pastore pregiudicato e nipote del boss di Caltagirone Francesco La Rocca di 75 anni.

La vittima è stata ferita con un colpo di pistola. Trasportata d'urgenza all'ospedale Cannizzaro, dopo aver riportando una ferita d'arma da fuoco al braccio sinistro, versa ora in condizioni non gravi. L'autore del gesto è stato invece arrestato dai carabinieri di Caltagirone.

Gli inquirenti stanno cercando di fare luce sui motivi del tentato omicidio, ma il movente non è ancora chiaro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Michele di Ganzaria, nipote del boss La Rocca ferito con colpo di pistola

CataniaToday è in caricamento