rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Cronaca

Sanità, Barbagallo: “Riaprire i Pte di Randazzo, Grammichele, Rammacca e Mineo”

"C'è un'evidente carenza di servizi sanitari per un porzione significativa della popolazione della provincia di Catania"

"Cosa succede ai Presidi territoriali di emergenza di Randazzo, Grammichele, Ramacca e Mineo? L'Asp di Catania il 31 dicembre ha deciso di chiuderli e dirottare tutti i medici, in servizio in questi Pte, per destinarli ad altri servizi. Ho depositato un'interrogazione urgente per chiederne conto al governo". Lo dice il segretario e deputato regionale del PD Sicilia, Anthony Barbagallo. "Siamo alle solite - aggiunge Barbagallo - il picco di casi era facilmente prevedibile e l'organizzazione della sanità territoriale imponeva misure adeguate per tempo. In questo modo, invece, c'è un'evidente carenza di servizi sanitari per un porzione significativa della popolazione della provincia di Catania".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sanità, Barbagallo: “Riaprire i Pte di Randazzo, Grammichele, Rammacca e Mineo”

CataniaToday è in caricamento