Sanità, Musumeci sull'appalto del nuovo ospedale di Siracusa

Il presidente della Commissione regionale Antimafia Nello Musumeci si è recato a Siracusa per incontrare il procuratore della Repubblica Paolo Giordano. "Il tema oggetto dell'incontro è stato il presunto tentativo di condizionare l'appalto da 140 milioni di euro del nuovo ospedale di Siracusa"

Il presidente della Commissione regionale Antimafia Nello Musumeci si è recato ieri pomeriggio a Siracusa per incontrare il procuratore della Repubblica Paolo Giordano. Lo ha reso noto lo stesso Musumeci, aggiungendo che il colloquio, svoltosi in forma riservata, è durato circa un'ora.

All'uscita dal Palazzo di Giustizia Musumeci ha ammesso che "il tema oggetto dell'incontro è stato il presunto tentativo di condizionare l'appalto da 140 milioni di euro del nuovo ospedale di Siracusa".

Nulla ha voluto dichiarare il presidente dell'Antimafia dell'Ars sul contenuto del colloquio col capo della Procura, ma ha chiarito che si intende lavorare "sul ruolo svolto finora dalla Regione e dal Comune aretuseo, anche in relazione alla individuazione dell'area e l'eventuale coinvolgimento di altri soggetti operanti nella pubblica amministrazione".

Musumeci ha quindi aggiunto che proporrà "al collega della commissione Sanità di condurre l'indagine in seduta congiunta per definire in tempi ragionevolmente brevi l'acquisizione di ogni utile elemento, per quanto attiene alle competenze della commissione stessa".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia: maxi confisca da 31 milioni a Guglielmino, il "re" dei supermercati

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

  • I soldi della droga per le famiglie dei detenuti: parlano i "libri mastri" di Schillaci

Torna su
CataniaToday è in caricamento